Contact us at transcrime@unicatt.it Milano

Milano

Via San Vittore 43/45, 20123 Milano
Tel. +39 02 7234 3715/3716
Fax +39 02 7234 3721
transcrime@unicatt.it

Dichiaro di aver preso visione dell’Informativa ai sensi dell’articolo 23 del Codice in materia di...
Ultimi tweet:

<

Dugato_PP_BN

Marco Dugato

Pubblicazioni
Progetti

Marco Dugato è laureato in Sociologia (MA) presso l’Università degli Studi di Milano Bicocca (2009). Dal 2009 è ricercatore presso Transcrime. Le sue competenze riguardano principalmente l’analisi di dati quantitativi e qualitativi con un particolare focus sulle tecniche di analisi spaziale dei fenomeni sociali. Ha collaborato e coordinato diversi progetti di ricerca sia a livello nazionale che internazionale (Europa, America Latina). I suoi principali ambiti di ricerca sono: crime mapping e analisi degli hot spot; predictive policing; statistiche della criminalità; sicurezza urbana; spatial risk assessment; valutazione delle politiche urbane; indagini sul benessere e qualità della vita; indagini di vittimizzazione; misurazione della presenza e degli investimenti della criminalità organizzata; pirateria marittima; uso di GIS e altri applicativi per l’analisi spaziale.

A partire dall’a.a. 2010/2011 è stato docente a contratto per il corso di Statistica della Criminalità nella laurea magistrale in Scienze Sociali Applicate (percorso Crim&Tech) presso la facoltà di Sociologia dell’Università Cattolica Del Sacro Cuore di Milano. Dall’a.a. 2013/14 è docente a contratto per il corso di Metodi e Tecniche della Ricerca Criminologica nella laurea magistrale in Politiche Pubbliche (percorso PoliSi) presso la facoltà di Scienze Politiche e Sociali dell’Università Cattolica Del Sacro Cuore di Milano. Dal 2011 è membro supplente della Commissione degli Utenti dell’Informazione Statistica (CUIS) dell’ISTAT in rappresentanza del centro Transcrime. Attualmente lavora al progetto PROTON (Modelling the PRocesses leading to Organised crime and TerrOrist Networks), inserito nel programma di ricerca Horizon 2020 della Commissione Europea, e al progetto MORE – Modelling and mapping the risk of Serious and Organised Crime infiltration in legitimate businesses across European territories and sectors.

Ha inoltre svolto attività di formazione nell’ambito di diversi corsi e seminari e partecipato come relatore a numerose conferenze nazionali e internazionali.

Mail address

Profilo Linkedin

  • Dugato, M., De Simoni, M. & Savona, E. U. (2014). Measuring OC in Latin America. A methodology for developing and validating scores and composite indicators at national and subnational level. Aguascalientes, Mexico: INEGI/UNODC.
  • Dugato, M. (2014). Analyzing Bank Robbery in Italy. In S. Caneppele & F. Calderoni (Eds.), Organized Crime, Corruption and Crime Prevention (pp. 115-125). New York: Spinger-Verlag.
  • Riccardi M., Dugato M. and Polizzotti M. (2014), The theft of medicines from Italian hospitals, Milan-Trento: Transcrime – Joint Research Centre on Transnational Crime
  • Dugato, M., Favarin, S., Hideg, G. & Illyes, A., (2013), “The crime against businesses in Europe: A pilot survey.” Final report of the project: EU Survey to assess the level and impact of crimes against business – Stage 2: Piloting the survey module (a cura di Dugato, M.), Brussels: European Commission
  • Dugato, M. (2013), “Assessing the Validity of Risk Terrain Modeling in a European City: Preventing Robberies in the City of Milan”. Crime Mapping  5(1), 63-89
  • Savona, E.U., Dugato, M. e Garofalo, L. (2012) “A framework for the quantification of organized crime and assessment of availability a quality of relevant data in three selected countries of Latin America and the Caribbean”, UNODC-INEGI: Aguacalientes, Mexico.
  • Transcrime (2011), “La Criminalità nelle Aree Metropolitane – Progetto sperimentale per la costruzione e analisi degli hot spot della criminalità nel comune di Milano”: Report finale (a cura di Dugato, M.).
  • Caneppele, S. e Dugato, M. (a cura di) (2011), “Relazione sulla sicurezza nel Trentino. La criminalità dal 1995 al 2009(Infosicurezza7), Provincia autonoma di Trento: Trento.
  • Caneppele, S., Dugato, M. e Bigatto, M. (a cura di) (2011), “Profili Sicurezza(Infosicurezza8), Provincia autonoma di Trento: Trento.
  • Savona, E.U. e Dugato, M. (2010), “Governance’s effect on Corruption and Viceversa”, paper ad uso interno commissionato da CENTRA Technology: Arlington, VA
  • IPATCH- Intelligent Piracy Avoidance using Threat Detection and Countermeasure Heuristics , finanziato dalla Commissione Europea  (FP7_Seventh Framework Programme)
  • Developing And Validating Indicators For Measuring Organized Crime In Latin America (2013 – attuale) – Project manager
  • Organised Crime Portfolio (2012 – attuale) – Senior researcher
  • I beni sequestrati e confiscati alle organizzazioni criminali nelle regioni dell’Obiettivo Convergenza: dalle strategie di investimento della criminalità all’impiego di fondi comunitari nei riutilizzo dei beni già destinati (2011-2013) – Senior researcher
  • Assessment of the challenges regarding organized crime in Latin America and proposal on how to measure and how to use statistical data to measure organized crime in the region (2011-2013) – Senior researcher
  • EU Business Crime Survey – Stage 2: Piloting the survey module (2011 – 2013) – Project manager
  • Bownet: Identifying the Beneficial Owner of legal entities in the fight against money laundering (2011-2013) – Senior researcher
  • La criminalità nelle aree metropolitane – progetto sperimentale per la costruzione e analisi degli hot spot della criminalità nel Comune di Milano. (2011) – Project manager
  • Studio “Gis for Police” all’interno del progetto Osservatorio sulla sicurezza del Trentino (2010) – Project manager
  • Profili territoriali di Sicurezza per le 16 Comunità di Valle della Provincia Autonoma di Trento all’interno del progetto Osservatorio sulla sicurezza del Trentino. (2010 – 2011) – Junior researcher
  • Profili territoriali di Sicurezza per i 14 comprensori della Provincia Autonoma di Trento all’interno del progetto Osservatorio sulla sicurezza nel Trentino. (2009) – Junior researcher
18
Novembre
2019
Reggio Emilia

CONFERENZA INTERNAZIONALE SUL CONTRASTO ALLE ATTIVITÀ DELLE ORGANIZZAZIONI CRIMINALI – Il Prof. Savona discute delle dinamiche delle infiltrazioni mafiose nell’economia legittima.

25
Ottobre
2019
Modena

XXXIII CONGRESSO NAZIONALE DELLA SOCIETÀ ITALIANA DI CRIMINOLOGIA – Il Prof. Savona presiede la sessione sul tema ‘Rischi per la sicurezza, rischi della sicurezza’.

Agenda
23
Ottobre
2019
Düsseldorf

SYMPOSIUM “MEASURES AGAINST MONEY LAUNDERING AND TERRORIST FINANCING IN THE EUROPEAN UNION” – Michele Riccardi approfondisce il tema delle infiltrazioni della criminalità organizzata nell’economia europea.

Agenda
18
Ottobre
2019
Sofia

INTERNATIONAL CONFERENCE ON ILLICIT TRADE OF TOBACCO PRODUCTS ALONG THE BALKAN ROUTE – Il Prof. Savona presenta una relazione sul traffico illecito dei prodotti del tabacco e sulle misure per contrastarlo.

15
Ottobre
2019
Milano

CRITICAL INFRASTRUCTURE PROTECTION & RESILIENCE EUROPE CONFERENCE – Il Prof. Savona presenta una relazione sulle dinamiche future della criminalità organizzata e del terrorismo e le loro implicazioni politiche.

Agenda
11
Ottobre
2019
Narni

FESTIVAL DELLA SOCIOLOGIA – Prof. Savona e Thomas Joyce partecipano al panel ‘Approccio europeo al rischio di radicalizzazione in carcere’.

Agenda
10
Ottobre
2019
Roma

CONSIGLIO SUPERIORE DELLA MAGISTRATURA – Prof. Savona presenta una relazione su ‘I nuovi mercati, le nuove economie e nuovi strumenti di transazione finanziaria’.

10
Ottobre
2019
Järvenpää

ADVISORY ROLE OF CSDP MISSION IN DISRUPTING CRIMINAL ORGANISATION IN HOST CONTRIES – Michele Riccardi discute di sviluppo istituzionale e cooperazione tra agenzie nello Stato ospitante.

24
Settembre
2019
Napoli

CONVEGNO ‘RI-CONOSCERE IL RADICALISMO IN ITALIA’ – Prof. Savona presenta una relazione sul tema ‘Un approccio europeo al rischio di radicalizzazione in carcere’.

24
Settembre
2019
Londra

2019 COMPLIANCE FORUM – Michele Riccardi parla di strutture proprietarie complesse e implicazioni per mappare la criminalità organizzata.

Agenda