Contact us at transcrime@unicatt.it Milano

Milano

Via San Vittore 43/45, 20123 Milano
Tel. +39 02 7234 3715/3716
Fax +39 02 7234 3721
transcrime@unicatt.it

Dichiaro di aver preso visione dell’Informativa ai sensi dell’articolo 23 del Codice in materia di...
Ultimi tweet:

<

27.9.2016


Atanas Rusev
Lorella Garofalo
Elena Sciandra
Andrea Giménez-Salinas
Carmen Jordá
Manuel de Juan

cereu_fattori-di-vulnerabilita
Report-Fattori di vulnerabilità [ita]                                                                                  
Report-L’esperienza italiana [ita]                                                                                          
Report-Settori economici e comunità [ita]                                                                          
Report-Full project [en]  
Report-Project reader [en]  
Report-Guidelines [en]  
Codice ISBN:
978-954-477-275-8
Con il contributo finanziario di:
Prevention of and Fight against Crime Programme of the European Union
Citazione corretta:

Rusev Atanas et al. 2016. Estorsione organizzata nell’Unione Europea: fattori di vulnerabilità. Rapporto finale del Progetto CEREU – Countering Extortion and Racketeering in EU. Milano: Transcrime – Università Cattolica del Sacro Cuore.

CEREU – Countering Extortion and Racketeering in EU

Il rapporto «Estorsione organizzata nell’Unione Europea: fattori di vulnerabilità» analizza le forme di estorsione a opera della criminalità organizzata in sei Stati membri dell’Unione Europea. L’analisi chiarisce i fattori di rischio e di vulnerabilità per le imprese in due settori dell’economia, quello agricolo e quello dell’ospitalità, e all’interno delle comunità cinesi. Basandosi sui risultati dell’analisi, il rapporto suggerisce nuove politiche per far fronte all’estorsione organizzata nella UE. Questo rapporto è stato realizzato grazie al lavoro congiunto del Center for the Study of Democracy, l’Instituto de Ciencias Forenses y de la Seguridad dell’Universidad Autónoma de Madrid, il centro di ricerca Transcrime dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano e il Vitosha Research, e con il supporto della Guardia Civil in Spagna.

18
Settembre
2019
Ghent

PROTON FINAL CONFERENCE – Prof. Savona e Prof. Calderoni presentano a Ghent i risultati finali del progetto europeo Proton.

3
Settembre
2019
Cambridge

THIRTY-SEVENTH INTERNATIONAL SYMPOSIUM ON ECONOMIC CRIME – Prof. Savona parla di “Trasparenza uno strumento efficace nella lotta alla criminalità?” al Jesus College.

25
Luglio
2019
Napoli

SUMMER LAW SCHOOL ON TRANSNATIONAL ORGANIZED CRIME (ELSA) – Prof. Savona presenta una relazione sul tema della Convenzione ONU sulla criminalità organizzata transnazionale presso l’Università di Napoli Federico II.

18
Luglio
2019
Vienna

UNODC MACRO/Expert group – Prof. Savona tiene una relazione sul tema “From Mexico to Balkans: framing data collection on organized crime”.

8
Luglio
2019
Bruxelles

COMMISSIONE EUROPEA – Prof. Savona partecipa al meeting degli esperti nazionali sull’anti-corruzione.

26
Giugno
2019
Tallinn

12th EU EXPERIENCE SHARING PROGRAMME WORKSHOP – Prof. Savona presenta un paper sulla “Valutazione dei rischi di infiltrazione della criminalità organizzata nell’economia legale: strumenti e rimedi nel settore degli appalti”.

26
Giugno
2019
Montréal

ILLICIT NETWORKS WORKSHOP – Prof. Francesco Calderoni presenta gli Agent Based Model del progetto Proton sul reclutamento della criminalità organizzata.

17
Giugno
2019
Palermo

Prof. Savona e Prof. Francesco Calderoni partecipano al convegno di presentazione dei risultati preliminari di PROTON a Palermo.

Agenda
15
Giugno
2019
Shanghai

Marco Dugato parla delle misure del crimine organizzato transnazionale al workshop internazionale “Global Justice: Some Key Issue Areas and Policy Concern”.

12
Giugno
2019
Stoccolma

In occasione del Stockholm Criminology Symposium, il Prof. Savona discute sulla riduzione delle opportunità per il crimine organizzato: dalla protezione contro la criminalità ai processi di reclutamento.